Condividi:

Come preannunciato, si è tenuto ieri in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, dalle 16 alle 19:30, il 3° Forum Nazionale sul Turismo Sostenibile, aggregazione funzionale degli attori del settore, scaturito dal FORUM Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, costituito a seguito di Avviso pubblico da parte del Ministero dell’Ambiente nel 2019.

“I partecipanti, da tutta l’Italia, hanno presentato varie proposte per il rilancio del settore turistico, tutte
caratterizzate da un motivo comune: il Turismo lento e di prossimità.
I lavori moderati da Isa Maggi, quale coordinatrice del Forum, tra i tanti presenti anche in rappresntanza del
Ministero, ha visto la partecipazione del vice presidente della rete nazionale dei “Borghi più Belli d’Italia”, Achille
Lanfranchi, del direttore del GAL Tirrenico, Roberto Sauerborn, del direttore del GAL Metropoliest, Salvatore Tosi,
del presidente di ASMEF, Salvo Iavarone, di Maria Lippiello, del Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne,
Andrea Frustagli, Francesco Berzero, Silvana Sperati.
Molto apprezzati gli interventi dei due direttori dei GAL siciliani.
Roberto Sauerborn, ha presentato quanto si sta facendo in Sicilia per la ripresa del settore grazie alle azioni che
tutti i GAL siciliani stanno mettendo in essere proprio sul tema, cercando di proporre a breve un progetto di sistema quale
sintesi delle istanze di tutti i territori, In particolare, ha presentato il progetto “Paesi Sani – PaeSani”, quale proposta da
attuare per la definizione di una piano di rilancio e di co-marketing tra tutti i borghi della Sicilia con la proposizione
delle migliori pratiche che si attuano nei borghi e la nascita di “centri di interpretazione culturali” dedicati a tali
pratiche.
Salvatore Tosi, ha presentato il progetto dei Cammini in Sicilia, soffermando l’attenzione sulla “PalermoMessina per le Montagne” un percorso in 20 tappe che attraversa la dorsale appenninica siciliana coinvolgendo tutti i
GAL attraversati con i loro borghi dove oltre alle magnificenze del paesaggi, delle architetture i pellegrini/camminatori
potranno conoscere e provare i prodotti tipici quali valori eno-gastronomici della Sicilia. Un viaggio nella storia e nella
cultura dei popoli. Il percorso è già attivo e sarà interessato da interventi di valorizzazione e promozione dai GAL
Metropoliest e Tirrenico che hanno già previsto di investire su di esso alcune delle misure dei loro PAL.
L’evento è stata anche l’occasione per presentare il nuovo sito www.forumturismosostenibile.it.
Il tema del rilancio del turismo italiano e quello siciliano in particolare è alla base della ripresa economica a
partire propria dalla Sicilia dove da mesi il GAL Tirrenico, assieme a tanti altri partners, è impegnato per proporre
soluzioni.
In tale quadro, ha dato avvio al Network “Borghi di Sicilia” per l’attuazione del Progetto “ PaeSani”, che vede
già l’adesione di decine di borghi da tutta la Sicilia e che il direttore Roberto Sauerborn presenterà nei prossimi giorni in
video conferenza, già a partire dalla prossima settimana, al Forum Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile con il Ministero
per l’Ambiente”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.