Condividi:

Nel dibattito aperto tra le varie comunità, associazioni e cittadini interviene, nella giornata di ieri l’Associazione Mediterranea per la Natura Onlus costituitasi al Tar Catania nel ricorso promosso dal Comune di Furnari contro i nuovi impianti che si vorrebbero realizzare accanto alla discarica di C.da Zuppà nel Comune di Mazzarrà Sant’Andrea.

L’Associazione è difesa dall’avv. Antonino La Rosa del Foro di Messina e ha fondato “il suo intervento sulla disattenzione alle norme comunitarie in materia di pianificazione, cosa ormai ricorrente nella Regione Siciliana”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.