Incontro Lega sul caso Bibbiano, Bramanti: “Solidarietà a famiglie distrutte”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Una iniziativa politica proposta e realizzata dal gruppo Lega di Barcellona e provincia, svoltasi sabato 27 luglio e giovedì 1 agosto a Piazza delle Ancore di Calderà, in merito alla  vicenda legata ai fatti di Bibbiano.

A parlare il referente della Lega Santi Lepro insieme al capogruppo del consiglio comunale di Messina prof. Placido Bramanti e al gruppo di giovani leghisti della provincia che si sono incontrati per un solo obiettivo, aprire una commissione d’inchiesta per i fatti di Bibbiano.

Per Santi Lepro: “Oltre alle decine di petizioni online e pagine social su Bibbiano noi come gruppo della Lega in provincia di Messina abbiamo voluto dare il nostro piccolo ma concreto contributo per far sì che fatti come questo non accadono più.” Mentre per il Prof. Placido Bramanti: “Un iniziativa bella e sentita che fa crescere sempre più la realtà nella provincia di Messina. Spero di andare di persona insieme a Santi Lepro nella cittadina emiliana prima come cittadino italiano per portare solo la nostra solidarietà a quelle famiglie distrutte e secondo come medico, perché fare soldi sulle spalle dei bambini, maltrattandoli e umiliando i loro genitori con false accuse di sevizie, è semplicemente schifoso.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.