Condividi:

È in corso nella città del Longano, un interessante progetto Erasmus+ organizzato e coordinato da EprojectConsult – Istituto Europeo Formazione e Ricerca che vede coinvolti un gruppo di insegnanti della scuola professionale ungherese Váci SzC Petzelt József Technikum és Szakképző Iskola da una parte, e varie aziende locali dall’altra.

Il progetto “Gastro Trends in Europe” consiste in un corso di formazione dalla durata di 5 giorni, che sta offrendo la possibilità ai partecipanti la possibilità di scoprire sapori, ricette ed ingredienti tipici della cucina mediterranea. Sono molte le aziende locali che il team di EprojectConsult con Nino Pietrini e Federica Sottile ha voluto coinvolgere in questo progetto, selezionate sulla base delle loro peculiarità e professionalità nel settore gastronomico. 

I partecipanti, in visita a Barcellona dallo scorso 26 Giugno, hanno già avuto modo di scoprire i migliori prodotti siciliani presso “Lia Ci Sì” e il suo particolarissimo sushi fusion, realizzato con ingredienti tipici della cucina siciliana. A seguire il ristorante “Unni Manci” ha organizzato un workshop sulla preparazione della pizza, le metodologie di lievitazione e l’utilizzo di diversi tipi di farina.

Al di là dell’opportunità formativa, il corso è stato anche un’occasione per visitare alcune attrazioni turistiche locali; una delle visite di studio, ed esattamente quella dedicata alla gestione ed organizzazione di grandi eventi, ha avuto luogo, infatti, proprio nella splendida location del Parco Museo Jalari dove ci si è focalizzati sull’impiattamento e preso parte anche ad un workshop realizzato da Vera Pietrini sulla gestione e creazione di eventi personalizzati.

A seguire Il Perditempo, che vanta uno dei migliori barman della zona, ha organizzato un workshop sulla preparazione di cocktail di alta qualità.

Altre visite in programma: la Cantina Vigna Nica e La Zappa e il Lombrico che metteranno a disposizione il pluripremiato vino della prima ed i propri ingredienti biologici a Km0, la nuovissima cucina e la recente esperienza acquisita nell’utilizzo degli stessi, la seconda, coinvolgendo lo chef Ungherese Zoltán Takács che si cimenterà nella preparazione di alcune pietanze tipiche ungheresi, che verranno offerte da La Zappa e il Lombrico nella giornata di venerdì ai propri clienti.

“Inutile dire che siamo lieti della grandissima partecipazione ed interesse da parte delle comunità locale a cui si è aggiunto un interesse tale dei partecipanti, da spingere gli organizzatori a pensare ad una seconda edizione, valutando il coinvolgimento di tanti altri esperti del settore con cui la EprojectConsult collabora su Barcellona. EprojectConsult, da anni impegnata nella realizzazione di progetti europei a Barcellona P.G. e nelle città limitrofe, ringrazia i proprietari delle aziende sopracitate per la loro collaborazione alla realizzazione di questo tipo di progetti e rimane disponibile ad accogliere nuove idee e spunti per programmare nuove attività che possono portare solo beneficio e promozione del territorio barcellonese”.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.