Condividi:

Inizia a prendere forma l’iniziativa di Legambiente del Longano che con il coinvolgimento dell’Istituto Comprensivo ‘Luigi Capuana’ mette la sua esperienza per la salvaguardia e il rispetto del verde pubblico, con l’adozione di alcune aiuole comunali; elevando in tal modo la qualità del vivere urbano attraverso il miglioramento del paesaggio urbano e dell’ambiente .

I bambini del plesso di Acquacalda sono diventati sponsor del verde pubblico, che alla loro prima esperienza armati di rastrello, guanti e soprattutto tanto amore per l’ambiente hanno messo a dimora essenze di lavanda nelle aiuole situate accanto alla centrale Ast di Via Papa Giovanni XXIII .

“E’ importante – sottolinea Carmelo Ceraolo, Presidente di Legambiente del Longano – sensibilizzare i futuri cittadini di domani, bimbi di oggi, sull’importanza del verde e ridar respiro alla città con la piantumazione di essenze profumate della macchia mediterranea. La giornata di oggi – continua il Presidente dell’associazione del Longano – rappresenta un gesto concreto di partecipazione che permetterà ai bambini di intervenire da protagonisti attivi sulla gestione dei beni comuni, sulla valorizzazione del patrimonio arboreo pubblico e il decoro delle aree del verde. I bambini dell’istituto comprensivo, le insegnanti, i genitori che hanno prestato il loro tempo, l’associazione ambientalista sono adesso a tutti gli effetti i “custodi” dell’aiuola impegnandosi a garantire anche in futuro interventi di manutenzione ordinaria. La presa in carica delle aiuole – conclude Carmelo Ceraolo – è un modo per sollecitare i bambini a prendersi cura attivamente delle aree comunali e anche il mezzo per educarli ad uno sguardo di responsabilità e educazione civica verso il loro territorio e avviarli nel contempo all’associazionismo volontario attraverso un impegno che duri nel tempo ” .

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.