Condividi:

“Una classe dirigente organizzata e con le idee chiare”. E’ quanto chiede Chiara Giorgianni di Forza Italia nel sostenere la necessità di una svolta per il Comune di Lipari. “Dopo un ventennio di politica dell’uomo solo al comando – prosegue – voltare pagina è l’imperativo”. Chiara Giorgianni mette nero su bianco le sue idee e non usa mezzi termini: “Per amministrare un territorio particolare come quello del Comune di Lipari è necessario fare delle scelte ed è necessario farle subito. Non possiamo perdere altro tempo prezioso. Non possiamo farlo perché rischieremmo di perdere importanti occasioni di investimento e di sviluppo per i nostri territori e per riorganizzare i servizi per il cittadino”.

A tal proposito, i Consiglieri Comunali di Forza Italia e il gruppo che fa loro riferimento hanno avviato già un confronto con le forze politiche e civiche del territorio, mettendo al centro del dialogo i temi ritenuti di primaria importanza per il buon governo del Comune. “Tra meno di sette mesi, i cittadini saranno chiamati alle urne per le elezioni Amministrative e sarebbe da irresponsabili perseguire logiche e strategie politiche volte a una maggioranza eterogenea che non abbia idee e visione politica. Alle ragioni di gioco del consueto puzzle, noi anteponiamo – dichiara la Giorgianni – i grandi temi del paese e una comune visione di sviluppo che permetta alle comunità locali di affrontare le grandi sfide ed emergenze del momento. Questa è la fase del confronto – sostiene decisa – della definizione dei percorsi necessari a superare le croniche criticità del paese, della costruzione di un progetto che ponga al centro lo sviluppo infrastrutturale dei territori insulari (necessario ed atteso da tempo), pianificando interventi ed azioni che restituiscano alle comunità servizi adeguati ai loro bisogni. Non si amministrerà bene il Comune di Lipari se non si porrà in cima alle priorità la difesa del nostro Ospedale perché preminente è la difesa del diritto alla salute dei cittadini. E’ necessario, da subito, delineare i contenuti di un proposta politica credibile per le sei isole del Comune di Lipari. E’ necessario consolidare il dialogo tra forze politiche, associazioni e forze imprenditoriali. La programmazione è importante per ogni ente locale e per ogni territorio. Negli ultimi due decenni, Lipari ha mancato di visione ed è essenziale, e non più rinviabile, una programmazione di azioni e di investimenti fondamentali per lo sviluppo e la crescita del nostro contesto insulare a forte vocazione turistica”.

Idee chiare e nette anche sulle possibili alleanze: “Noi non siamo a favore di alleanze che hanno come obiettivo esclusivo la vittoria alle prossime elezioni amministrative – taglia corto Chiara Giorgianni – Siamo interessati solo alla definizione di un progetto politico chiaro, che ascolti con attenzione le voci delle comunità insulari. Un progetto politico nutrito di elementi di concretezza ed animato dal necessario decisionismo per governare bene il nostro paese. Sui temi importanti per il paese non ci può essere distanza tra le forze politiche e i movimenti civici che vogliono condividere un comune percorso. E’ dunque essenziale una piena condivisione degli obiettivi, consapevoli che altrimenti si è destinati a mantenere il paese nell’immobilismo più assoluto. Il gruppo di Forza Italia Lipari lavora con impegno per riportare la vera politica nei territori, coinvolgendo tutti coloro che si riconoscono nella proposta dei moderati con particolare attenzione ai giovani e alla loro formazione. Il confronto è un valore e della buona politica è il motore. Serve chiarezza, determinazione e voglia di fare. E serve coraggio per tirare fuori il nostro paese dal periodo peggiore affinché possa guardare decisamente al futuro con fiducia”.

“A chi mi chiede quale sia il valore aggiunto di un paese che funziona – conclude – rispondo: la sua classe dirigente. Leaders avveduti che sappiano difendere gli interessi della comunità, che sappiano valorizzare i territori e siano capaci di rappresentare con determinazione le giuste istanze della comunità con un occhio attento alle dinamiche del comprensorio”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.