Condividi:

La Polizia di Stato arresta ventisettenne. Manomette braccialetto elettronico e evade dagli arresti domiciliari. Contestati altresì i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Ha manomesso il braccialetto elettronico ed è evaso dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto. Ventisette anni, pregiudicato, è stato arrestato ieri intorno alle 16.00, dopo una prima evasione avvenuta nel corso della mattinata.

Raggiunto e accompagnato presso il proprio domicilio, il ventisettenne ha aggredito gli agenti e tentato nuovamente la fuga. Nuovamente raggiunto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato trasferito presso le camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.