Condividi:

“Nella manovra di bilancio approvata qualche giorno fa dal Consiglio dei Ministri, sono stati stanziati 13 Miliardi per rifinanziare la fiscalità di vantaggio produttiva per il Sud, dando una spinta al mercato del lavoro nel Meridione.

Grazie a queste risorse, infatti, mettiamo a regime la fiscalità di vantaggio per le aziende che operano nelle regioni del Mezzogiorno con uno sgravio del 30% sui contributi da versare per tutti i loro dipendenti o sui nuovi assunti per il triennio 2021-2023.

Sempre all’interno della legge di bilancio, per lo stesso triennio, scatterà anche la decontribuzione al 100% a patto che le aziende assumano lavoratori under 35, un passo fondamentale per fare ripartire l’economia investendo innanzitutto nei giovani.

L’attenzione verso il Sud rimanere al centro delle nostre priorità, lo conferma questa manovra che guarda al meridione come non mai.

Questa è una ricetta finalizzata a favorire l’occupazione giovanile e a far fronte alla crisi causata da questa pandemia, che si è abbattuta su un sistema produttivo già sofferente; Il nostro impegno comunque non si fermerà sicuramente qui”. A fare il punto è la deputata nazionale M5S, Antonella Papiro.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.