Condividi:

L’Associazione di Promozione Sociale “Campo di Grano” nasce a Merì il 4 agosto 2020, con l’intento di dedicarla a Vincenzo Campo, giovane artista meriese morto prematuramente a causa di una malattia il 20 dicembre 2010.

“Campo di Grano” ha avviato un percorso di riqualificazione della collina di San Giuseppe, luogo che raccoglie una storia, un presente stato di abbandono e un potenziale futuro da rivalorizzare come bene della Comunità.
Gli aspetti storici, logistici e suggestivi della collina comprendono una piccola Chiesa, un Antiquarium, una Pinacoteca e un Parco, creano un legame tra spiritualità, arte e natura, lo stesso che Vincenzo Campo ha vissuto e rappresentato in molti dei suoi dipinti.
La prima azione dell’Associazione, il progetto “EspressionIncampo”, ha coinvolto un gruppo di artisti per la realizzazione di Murales in contrada San Giuseppe, con l’obiettivo di comunicare attraverso l’arte il valore storico-antropologico, quello naturalistico e quello umano.

Un muro come filo conduttore tra “Campo di Grano” e Vincenzo, tra il luogo e la sua Comunità, un veicolo di sensibilizzazione collettiva che diventa simbolo di appartenenza, scambio culturale, spazio di aggregazione e fulcro di emozioni. Partecipazione, condivisione e scambio di idee, tre ingredienti e una mission ben precisa: rigenerare legami sociali e culturali. Tutto questo è stato possibile grazie all’Amministrazione Comunale, la Pro Loco di Merì e alla preziosa collaborazione degli artisti Oriella Maggio, Davide Casile e Calogero Ciulla.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.