Condividi:

Il 22enne messinese TORTORELLA Francesco, messinese,  è stato arrestato durante una perquisizione a casa dai poliziotti delle Volanti, perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Trovate in casa anche due bombe carta.

La perquisizione domiciliare a suo carico, ha permesso ai poliziotti di rinvenire 40 grammi circa di marijuana e 5 grammi di cocaina. Sequestrati altresì un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle singole dosi e la somma di 80 euro, ritenuta provento di spaccio.

Il ventiduenne teneva in casa, all’interno di una vetrinetta della camera da letto, anche due bombe carta, debitamente affidate agli artificieri. È stato pertanto anche denunciato per detenzione di materiale esplodente.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, si è provveduto a sottoporre il messinese agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Annunci

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.