Condividi:

Partiti stamane i lavori preliminari di prevenzione da rischio idraulico di attraversamenti e guadi. Di seguito la nota congiunta degli assessori Minutoli e Caminiti.

Gli Assessorati alla Protezione Civile e Difesa del Suolo del Comune, tramite il servizio Protezione Civile, lo scorso 16 settembre hanno effettuato la consegna dei lavori di indagine geognostica e geofisica propedeutici agli “Interventi di mitigazione del rischio idraulico mediante l’eliminazione di alcuni attraversamenti e guadi con la realizzazione di manufatti preferibilmente prefabbricati a tutela della sicurezza pubblica”.

È quanto comunicato dagli Assessori Minutoli e Caminiti che hanno espresso soddisfazione per l’avanzamento della progettazione atta a consentire la realizzazione di importanti attraversamenti, con conseguente eliminazione di pericoli presenti sui corsi d’acqua e nei torrenti. Le attività di indagine geognostica prevedevano interventi che hanno riguardato Galati (S.Lucia e S. Anna in località Pozzo), Briga (C.da Iannuzzo), Zafferia e Giudeo (Judeo). Sono stati conclusi oggi, nel rispetto della scadenza prevista, i sondaggi e le prove geofisiche e di laboratorio. L’impresa incaricata è la “GEO DRILLING Srl”, con il R.U.P. ing. Antonino Cortese, che, coordinata dal Geologo Carmelo Gioè, consegnerà le risultanze dell’attività entro il 15 ottobre per consentire la stesura dei progetti esecutivi già inseriti nel Masterplan.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.