Messina. Il I° Convegno Nazionale Ettore Castronovo ” La Radioterapia Oncologica: quando la radiazione diventa ‘amica’ ” 

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Importante appuntamento quello che si svolgerà nelle giornate di venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019 presso l’Auditorium dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina e parliamo del I° Convegno Nazionale Ettore Castronovo ” La Radioterapia Oncologica: quando la radiazione diventa ‘amica’ “. 

Presidenti del Congresso sono il Prof. Vincenzo Adamo, Direttore UO Oncologia Medica Papardo e la Dott.ssa Anna Santacaterina, Dirigente Responsabile Radioterapia Papardo.

A circa 65 anni dalla morte del Prof. Ettore Castronovo, Messinese, pioniere nell’impiego delle radiazioni per la cura del cancro, che già negli anni ’20 del secolo scorso, fondò un Istituto per la cura dei tumori, nel ricordare la figura di questo insigne Maestro, il Convegno mira a divulgare il ruolo fondamentale dell’irradiazione terapeutica in oncologia clinica.

 

 

 

 

 

 

 

 

In una nota di presentazione dell’evento gli organizzatori scrivono: “Il più antico ‘farmaco’ impiegato per la cura delle neoplasie è la ‘radiazione ionizzante’ , con oltre 100 anni di impiego, è l’unico trattamento non chirurgico che può guarire dal cancro in numerosissime malattie neoplastiche. In questo senso la radiazione, come si afferma nel titolo del convegno, diventa ‘amica’. Nonostante i miglioramenti tecnologici, le sempre maggiori evidenze del ruolo e dell’efficacia della Radioterapia, anche in alternativa alla chirurgia, delle sue capacità di potenziare gli effetti positivi anche dei cosiddetti ‘farmaci’ innovativi”, in Italia ‘mancano all’appello’ circa 30.000 pazienti che non vengono sottoposti a trattamento radiante lungo il corso della loro malattia. Numerosi sono i motivi di questo mancato utilizzo, primo fra tutti la poca conoscenza di questa specialità medica, non solo al grande pubblico ma anche a parecchi ‘addetti ai lavori’. Scopo del nostro Congresso è sia scientifico che pedagogico avendo tra gli obiettivi anche il coinvolgimento delle associazioni dei malati.”

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordiamo che nel convegno saranno affrontate tematiche terapeutiche delle principali patologie neoplastiche, sottolineando sia la multidisciplinarietà dei trattamenti sia l’efficacia delle radiazioni in particolari ambiti. Si affronterà inoltre, anche il tema dell’associazione radio-bio-immunoterapica, come nuova frontiera terapeutica. Il Comitato Organizzatore del convegno è formato da Valerio Davì, Pietro Delia, Ilenia Napoli, Carmela Palazzolo, Silvana Parisi ed Angelo Giuseppe Platania; il Comitato Scientifico da Stefano Pergolizzi e Francesco Marletta. Patrocinano l’evento Regione Siciliana, Comune di Messina, Università degli Studi di Messina, AOU Papardo, Asp Messina, Ordine Provinciale Medici ed Odontoiatri di Messina, Associazione Italiana Radioterapia e Oncologia Clinica, Società Italiana di Radiobiologia.