Condividi:

Una storia triste, in uno scenario esaltante e spettacolare come l’evento di Vasco Rossi di ieri sera al San Filippo con più di 40 mila spettatori, giunge la notizia della morte di un giovane di 28 anni di Milazzo morto dopo essersi iniettato l’ultima partita di droga acquistata a Messina. Secondo prime indiscrezioni il 28enne si era recato nella città dello stretto per assistere al concerto della rockstar ma allo Stadio San Filippo non è mai giunto. Il giovane aveva il biglietto per il concerto di Vasco Rossi ancora in tasca ed una siringa accanto. Si è probabilmente procurato la droga poco dopo esser arrivato in città e, dopo aver scelto un luogo un po’ isolato, si è iniettato la sostanza morendo per overdose. Il corpo senza vita è stato notato questa mattina nei pressi del Policlinico da alcuni passanti che hanno avvisato la Polizia. La Procura ha disposto l’autopsia del giovane.

 

.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.