Condividi:

La Polizia Ferroviaria di Messina ha denunciato un italiano di 45 anni, pluripregiudicato originario del siracusano, per il reato di violenza sessuale.
Gli agenti, durante il servizio di vigilanza presso la stazione di Messina, sono stati avvicinati da una donna che ha riferito di aver subìto poco prima un pesante approccio da parte di un uomo incontrato nei pressi dello scalo ferroviario.
La donna, di 48 anni, ha riferito di aver subito dall’uomo dapprima delle avances, compresa la richiesta di un rapporto intimo, quindi, riceveva inoltre minacce nei confronti suoi e di chiunque si fosse interessato a lei sentimentalmente.
Nonostante il tentativo di allontanarsi, l’uomo l’ha seguita, riuscendo nell’intento di palpeggiarla.
La donna è riuscita a defilarsi e a dirigersi nuovamente in stazione dove ha chiesto aiuto alla Polizia Ferroviaria.
Grazie alla descrizione fornita, i poliziotti sono riusciti, pertanto, a rintracciare l’uomo nella piazza antistante alla stazione ferroviaria di Messina e lo hanno denunciato per il reato di violenza sessuale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.