Condividi:

Si è discusso nella mattinata di oggi, in I Commissione consiliare con delega all’Arredo Urbano, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, di quanto fatto e di quanto ancora resta da compiere relativamente agli interventi di potatura delle alberature cittadine. Soddisfazione per quanto finora fatto, sottolineando la necessità di proseguire con la tecnica della capitozzatura -su cui sono state sollevate polemiche accese- per ottenere un risultato uniforme con i lavori precedenti, in via Tommaso Cannizzaro. 

All’ordine del giorno, la discussione sull’attuale e futura gestione dei lavori di potatura in città, alla presenza dell’assessore al ramo Massimiliano Minutoli, dell’agronomo esperto dell’Amministrazione comunale Saverio Tignino e del RUP Matteo Mucari.

“Tanti sono stati i temi e gli aspetti affrontati – ha spiegato Gioveni – quali l’appalto da un milione di euro che ha prodotto l’affidamento a due ditte (una per la sola IV Circoscrizione, l’altra per le restanti cinque); i diversi interventi attuati (piazza Cairoli, via La Farina, ecc…) dove si è reso necessario effettuare anche una capitozzatura che permetterà di far ricrescere gli alberi sulla stessa stregua di quelli di via Tommaso Cannizzaro; l’avvio di nuove perizie per gli interventi da pianificare per l’anno 2020; la programmazione dei lavori di potatura degli alberi all’interno dei cimiteri e delle ville cittadine. Apprezzamento è stato rivolto all’Amministrazione comunale – ha concluso il Presidente – per quanto finora effettuato, perché oltre a ridare decoro a parecchie zone cittadine, si stanno limitando anche i rischi per la pubblica sicurezza”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.