Condividi:

Con una nota, l’assessore Calafiore chiarisce che l’impegno di questa amministrazione nel risolvere l’annosa questione dell’occupazione di ex plessi scolastici va avanti.

Lo scorso lunedì 15, negli uffici del Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese del Comune di Messina, ha avuto luogo un tavolo tecnico, riguardante la problematica dell’occupazione di nuclei familiari all’interno di ex plessi scolastici dismessi e fatiscenti, cui hanno preso parte le Organizzazioni Sindacali SI.COBAS e l’Unione Inquilini.

L’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore sottolinea che l’Amministrazione, nel rappresentare quanto fino ad oggi ha predisposto in merito e i numerosi tavoli tecnici che si sono tenuti con i sindacati, ha assicurato la volontà di porre in essere tutti gli adempimenti necessari per dare soluzione a questa annosa vicenda che si è ritrovata e di cui si è occupata sin dal suo insediamento.

Nelle coordinate programmatiche e progettuali dell’Assessorato alle Politiche Sociali, infatti, rientrava già la definizione di tale questione con l’individuazione e la successiva assegnazione di alloggi idonei alle esigenze dei singoli nuclei familiari in argomento. All’azione amministrativa è stata impressa un’ulteriore accelerata anche a seguito dell’emergenza Covid 19, che impone una tempestiva risoluzione della problematica. Per tale motivo, nel corso del tavolo tecnico di giorno 15, è stata illustrata dall’Assessore Calafiore, alla presenza del Dirigente Salvatore De Francesco, la modalità di azione che riguarderà contestualmente tutte le scuole occupate e si concluderà a fine luglio con il totale svuotamento di tutte le strutture. I sindacati hanno accolto con soddisfazione quanto rappresentato e hanno apprezzato la determinazione dell’Amministrazione alla risoluzione definitiva della difficile problematica ereditata.

Foto copertina: dal web

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.