Condividi:

Iniziativa organizzata da Santi Zuccarello e Unanime commercianti Lino Santoro e Danny Anna, una manifestazione a nome di tutti gli imprenditori in ginocchio per il Covid. Simbolicamente celebrato il funerale del commercio, denunciandone le cause:“Affitto”, “tasse” e “bollette”, senza aiuti sufficienti per affrontare le spese.

Una manifestazione per celebrare simbolicamente,ma non troppo, il funerale del commerci. L’artista Alessia Oliveri ha dipinto sul lenzuolo bianco che ricopriva la bara, l’icona della città di Messina e i nomi delle categorie di cui sono state celebrate le esequie.

Un’ iniziativa di cui si sono fatti promotori l’ex consigliere comunale Santi Zuccarello, e i commercianti Lino Santoro e Danny Anna, i quali hanno dedicato la manifestazione agli imprenditori che si sono tolti la vita, soccombendo ad una crisi economica aggravata dal covid.

“Non vogliamo mancare di rispetto a nessuno né tanto meno non tenere conto di chi è morto per il covid – ha detto Zuccarello – ma vogliamo ricordare anche gli amici imprenditori che si sono tolti la vita perché la pandemia ha colpito anche in maniera indiretta”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.