Condividi:

Ci sono attività commerciali, nel centro cittadino, che non rispettano le regole della raccolta differenziata. Nonostante siano già state comminate multe salate, ancora qualcuno insiste nel lassismo.

Secondo Messinaservizi: “Gli operatori, con disappunto, hanno rilevato più volte delle incongruenze tra i materiali conferiti rispetto a quanto prevede il calendario per le utenze non domestiche. Messinaservizi ha già segnalato questi operatori commerciali, sono state elevate multe salate, ma c’è ancora qualcuno che non rispetta le indicazioni e le giornate di conferimento.”

La società insiste perciò nel ricordare il calendario corretto, per le utenze non domestiche, in centro: l’umido si conferisce tutti i giorni, carta e cartone dal lunedì al sabato, plastica e metalli il mercoledì e il sabato, il vetro il lunedì e il venerdì e l’indifferenziato il martedì.

Il pugno duro nei confronti dei commercianti, scatterà  da lunedì 29 giugno: “La raccolta porta a porta che proviene da molti esercizi commerciali – afferma Giuseppe Lombardo – presidente di Messinaservizi Bene Comune – aiuta ad aumentare il dato della differenziata e rende la nostra città più decorosa, seguendo buone pratiche che rispettano l’ambiente e il territorio. Con l’avvio a breve della differenziata nelle zone 4 dell’Area Nord e Sud e poi, tra qualche mese, l’avvio del servizio dell’Area Centro prosegue il progetto di rendere Messina una città virtuosa ed ecosostenibile”.

Livia Di Vona

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.