Condividi:

C’è anche a Messina una pesante ripercussione della procedura di amministrazione straordinaria del colloso Manitalidea Spa emessa dal Tribunale di Torino.

La grave situazione di insolvenza della Manitalidea, infatti, trascina involontariamente anche la consorziata L’Ambiente Srl che gestisce l’appalto di pulizia del Tribunale di Messina ed a pagarne le conseguenze sono i lavoratori che non percepiscono lo stipendio da due mesi.

La Fisascat-Cisl, sempre vicino ai lavoratori, ha deciso quindi di organizzare un sit-in di protesta per il prossimo martedì 11 febbraio sotto la sede della Prefettura per chiedere un incontro al Prefetto e la convocazione di un tavolo con tutti i soggetti interessati per definire al meglio la difficile situazione che vede coinvolti i lavoratori messinesi.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.