Condividi:

Il consigliere Salvatore Sorbello, di Ora Sicilia, chiede all’amministrazione di consentire l’esposizione della Vara per intero a Piazza Duomo, così come disposto già in due provvedimenti, uno  della Cei e uno del Ministero dell’Interno. Di seguito, il testo della nota.

Il consigliere Comunale Salvatore Sorbello chiede alla SS di intervenire affinché la Vara, per intero, venga esposta a piazza Duomo, così come autorizzato dalla circolare​ del 5 giugno della Conferenza Episcopale Italiana e dal successivo provvedimento autorizzativo del Ministero dell’Interno che, sentito il parere positivo del CTS Ministeriale, tolgono ogni divieto alle processioni religiose, rinviando alle autorità locali la valutazione della realizzazione degli​ eventi, tenendo conto delle misure anticovid raccomandate dalle linee guida.

Sono tantissime le sensibilità provenienti in città, da più parti, che chiedono questa soluzione. Si chiede, quindi, di procedere con la massima urgenza al fine di predisporre tutti gli accorgimenti necessari, idonei ad assicurare le misure anticovid richieste dal Ministero.​ L’esposizione della Vara, oltre a dare un segnale forte di attaccamento per la tradizione Messinese, e quindi d’identità, avrebbe un ritorno economico e di immagine per la città di Messina da non sottovalutare.

Si pensi infatti ai turisti che giungono in città e che avrebbero il piacere di ammirare il carro votivo. Si chiede, inoltre, di valutare la possibilità di esporre la Vara in piazza Duomo fino a tutto il mese di Settembre, in modo tale da distribuire e scaglionare​ le visite nel tempo e​ non creare potenziali assembramenti da parte dei visitatori. Si raccomanda di predisporre, infine, un piantonamento​ per la sicurezza con il nostro corpo di Polizia, Municipale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.