Condividi:

Sono in corso le procedure di sequestro del bar ritrovo del quartiere Giostra al centro dell’attività investigativa che ha portato all’emissione delle quattro misure cautelari eseguite stamani.

I poliziotti della Squadra Mobile di Messina sono impegnati nelle attività di sequestro preventivo disposto dal GIP e dei beni aziendali il cui valore è in fase di quantificazione.

Dopo l’arresto, i due destinatari di misura cautelare in carcere – Prospero Carmelo e Arrigo Angelo, già sottoposto ad altra misura cautelare – sono stati trasferiti rispettivamente presso la locale casa circondariale il primo, presso quella di Trapani il secondo.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.