Messina. Il vicesindaco Mondello verifica lo stato dei lavori nei cantieri cittadini

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Compiuti nella mattinata di oggi, diversi sopralluoghi nei vari cantieri disseminati in città, da parte del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Mondello.

Prima visita effettuata alla scuola Mazzini – Gallo dove il vicesindaco stesso ha riscontrato un rallentamento dei lavori dovuto all’impresa appaltatrice. I lavori procedono come da cronoprogramma, nei catieri di via Don Blasco, seconda tappa del tour di ricognizione di Mondello. In particolare sono state verificate le operazioni di copertura della parte finale del torrente Zaera. “Ci sentiamo abbastanza rassicurati – ha evidenziato Mondello – dalla presenza in cantiere di un adeguato numero di operai e dallo stato di avanzamento dei lavori. È stato visitato anche il nuovo mercato Zaera, dove si sta procedendo al getto delle opere di fondazione ed anche qui la presenza massiccia di manodopera lascia ben sperare nell’ultimazione dei lavori nei tempi utili previsti da contratto. Ho avuto un proficuo scambio di informazioni – ha continuato Mondello – con il responsabile dell’impresa e con l’archeologa presente incantiere per verificare che tutto proceda secondo i dettami della Soprintendenza ai Beni Culturali”.

Ultima tappa, la scuola Leopardi, in cui: “in realtà gli interventi – ha detto in conclusione il Vicesindaco – registrano un lieve ritardo rispetto al cronoprogramma più volte tracciato in perfetta sintonia con il direttore dei lavori, con i responsabili dell’impresa e con i Rup; mi rammarica il rallentamento delle attività, poiché mi era stato assicurato il completamento dei lavori nei tempi previsti in vista della riapertura delle scuole a settembre e della ripresa quindi dell’attività didattica”.

Livia Di Vona

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.