Condividi:

Sabato e domenica il centro cittadino sarà chiuso al traffico per consentire lo svolgimento del “4° memorial Massimo Mazzù” di karting, valevole anche come prova di campionato regionale.

Ieri mattina in sala giunta la presentazione dell’evento promosso dall’Asd “Karting Milazzo” presieduta da Armando Bertè con la collaborazione di Filippo Gitto che vedrà in pista numerosi team provenienti da tutta Italia. Il circuito lungo 750 metri, è stato riconosciuto «come uno dei mi-gliori circuiti cittadini dell’Italia centro-meridionale».
«Una scommessa alla quale crediamo moltissimo – ha aggiunto Armando Bertè – anche perché puntiamo poi a ospitare una gara di campionato italiano».
«È fondamentale supportare questi eventi – hanno detto l’assessore Carmelo Torre e l’esperto Ciccio Italiano – che rappresentano motivo di grande richiamo. E siamo certi che come per le passate edizioni i riscontri saranno positivi per tutti».
Il programma di gara: Sabato 8 luglio dalle 9 alle 18 iscrizioni e verifiche sportive; dalle 14,30-18,30 prove libere di allenamento. Domenica, dalle 11 alle 13 le prove ufficiali di cronometraggio e poi alle 14,30 la gara.

Cambia la viabilità nel centro cittadino

L’Amministrazione comunale ha definito l’iter autorizzativo per assicurare lo svolgimento del 4° memorial Massimo Mazzù di Karting nelle giornate del 7-8-9-10 Luglio, realizzato sul circuito cittadino compreso tra le seguenti vie: L. Rizzo, Cassisi, G. Piraino, Piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto l°, Piazza Mazzini, Cavour, Cali, e parte del parcheggio adiacente alla via Luigi Rizzo. Con ordinanza del sindaco – allegata al presente comunicato – è stata disposta per  giorni 7-8-9-10 Luglio, dalle ore 20,30 di giorno 7 luglio alle ore 06,30 di giorno 10/07/2017, la modifica della segnaletica stradale come segue:

istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati nelle vie Luigi Rizzo, Cassisi, Piraino, Piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto I (tratto compreso dall’intersezione con la via Chinigò all’intersezione con via M. Regis), Piazza Mazzini, Cavour, Cali, Porto Salvo, lato ovest del parcheggio area demaniale adiacente alla via L. Rizzo e via E. Cosenz (nel primo tratto che va dall’intersezione con via Umberto 1° all’intersezione con via R. Colosi);

divieto di transito sulla via Luigi Rizzo, ( i veicoli provenienti dalla via Dei Mille possono immettersi all’interno del parcheggio dell’area demaniale e proseguire verso la via F. Crispi);

divieto di transito su Piazza Della Repubblica, con obbligo di proseguire diritto verso via F. Crispi;

divieto di transito su Piazza Caio Duilio, con obbligo di svolta a sinistra verso Piano Baele, via G. Medici per poi proseguire verso Piazza Della Repubblica, via F. Crispi e via Lungomare Garibaldi;

divieto di transito sulla via Umberto 1°, all’intersezione con la via E. Cosenz, (fatta eccezione per i residenti della zona),

divieto di transito sulla via Umberto 1°, dall’intersezione con la via Porto Salvo, a Piazza Mazzini. Obbligo di svolta a sinistra verso via Porto Salvo, per i veicoli provenienti da via Umberto 1°;

divieto di transito sulla via Madonna del Lume, dall’intersezione con la via Del Sole.

divieto di transito sulla via Ten. La Rosa, dall’intersezione con la via Del Sole, all’intersezione con la via Umberto 1°.

I veicoli appartenenti all’azienda di trasporto pubblico AST. in uscita dal centro cittadino, dovranno percorrere il seguente percorso: Via Crispi, via Marina Garibaldi. Via C. Colombo. Piazza Roma. Via Pistorio per poi immettersi in via Risorgimento o dirigersi verso il litorale di Ponente. E’ fatto divieto di immettersi verso la via Umberto I.

.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.