Condividi:

Un perito di 62 anni originario di Senigallia aveva postato sul suo profilo Facebook la volontà di suicidarsi, mandando in panico amici e familiari che hanno avvertito prontamente la Polizia. L’uomo è stato fortunatamente ritrovato a Milazzo, anche se la paura e l’ansia dei suoi cari è stata forte come è immaginabile, in quanto del marchigiano non si avevano notizie dopo essersi trasferito prima in Toscana e poi in Sicilia, terra per lui nativa. Dopo le opportune ricerche il 62enne è stato rintracciato dalla Polizia del Commissariato di Milazzo che ha prontamente informato i colleghi delle Marche, facendo prendere un bel sospiro di sollievo a tutte le persone che adesso lo aspettano.

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.