Condividi:

Nell’ambito delle iniziative del “Giardino Letterario”, oggi pomeriggio alle ore 19 a villa Vaccarino si terrà la presentazione del secondo e del terzo volume di “I figli di un Dio minore” scritto dal senatore Domenico Nania.
L’iniziativa è curata dall’associazione “Sciarpabianca” e dalla Fidapa col patrocinio dell’assessorato ai beni culturali.
Dopo i saluti del sindaco Midili, dell’assessore Alesci e della presidente della Fidapa, Natascia Fazzeri, interverranno l’autore del libro e l’editore Antonio Lombardo.
A dialogare col senatore Nania saranno Pino Privitera, Santino Smedili e Saro Pergolizzi. Coordina la presidente di “Sciarpabianca”, Maria Rosaria Cusumano.
Domenico Nania presenta gli ultimi due volumi de “i figli di un dio minore”, narrazione di un’esperienza vissuta in terra di Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotto, che ha rappresentato un modo tutto particolare di vivere il percorso della Destra politica italiana nelle forme assunte dalla Giovane Italia, poi Fronte della Gioventù, dal MSI e dal MSI-DN con episodi forti che hanno riguardato anche la fascia tirrenica, la nostra Milazzo e i milazzesi che hanno ricoperto ruoli importanti.
“Gli anni di cui si parla – viene sottolineato – sono quelli che vanno dal 1946 al 1980 ma le riflessioni non riguardano solo il passato ma hanno uno squarcio verso il futuro perché si affrontano temi molto attuali, da quelli della giustizia alle fakes, dal sovranismo delle piccole patrie al sovranismo europeo, di quale Europa debba parlarsi oggi in una competizione per continenti e che cosa significa oggi essere di Destra”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.