Condividi:

A seguito dell’incontro di oggi nella sede di Barcellona Pozzo di Gotto, è stato formalizzato, alla presenza del coordinatore provinciale On. Antonio Catalfamo, il passaggio nella Lega dell’Avv. Antonio Giardina, milazzese ed esperto di materie ambientali.

L’Avv. Antonio Domenico Giardina, del Foro di Barcellona P.G., da molti anni ha maturato una significativa competenza nella materia del Diritto dell’Ambiente, sia sul piano formativo che divulgativo, con la partecipazione come relatore in diversi convegni. L’impegno professionale sul fronte giudiziario a tutela dei diritti di persone fisiche, imprese, enti pubblici, associazioni e comitati, lo ha contraddistinto nella nostra Regione Siciliana e in tutt’Italia. È anche impegnato a tutela dei diritti dei lavoratori per l’accertamento di malattie professionali legate alla pericolosità dell’ambiente di lavoro, come quelle associate alla esposizione all’amianto.

“Sono particolarmente entusiasta della proposta politica che la Lega, nella persona dell’On.le Dott. Antonio Catalfamo, mi ha fatto conoscere – ha commentato a seguito dell’incontro di oggi – Sono certo che potrò fornire un importante contributo sia politico che tecnico al nostro partito in una materia come quella della tutela dell’ambiente in tutte le sue espressioni e manifestazioni, dell’inquinamento, dello sviluppo sostenibile e politica energetica e quindi dei rapporti con le imprese, degli eventi di dissesto idrogeologico, gestione dei rifiuti, dei lotta ai cambiamenti climatici, etc., che, a ben vedere, costituisce il tema centrale e critico di ogni azione amministrativa. Mi metterò subito al lavoro nell’interesse del territorio e della squadra della Lega, raccogliendo le istanze della comunità.”

“Sono felice di accogliere l’Avv. Giardina nella nostra squadra – ha dichiarato l’On. Catalfamo – una vecchia conoscenza legata alla passione comune sul tema della tutela delle vittime da amianto. Ed è proprio la voglia e la professionalità legata alle competenze che caratterizzano sempre più spesso le adesioni al nostro progetto. La Lega si qualifica grazie all’apporto della società civile e degli uomini e delle donne accomunati dalla visione del fare.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.