Condividi:

Inaugurato questa mattina alla presenza del commissario straordinario dell’Asp di Messina Bernando Alagna, del sindaco Pippo Midili e del direttore del Parco Corolla, Santi Grillo, il “Villaggio della Salute” che consentirà ai cittadini di sottoporsi, sino a sabato prossimo, a visite mediche gratuite con gli specialisti dell’Asp di Messina e di ricevere anche somministrazioni anti Covid 19 con informazioni specifiche sulla vaccinazione. Per i consulti con i medici non è necessaria la prenotazione, sarà presa in considerazione la priorità in ordine di arrivo.
Le visite saranno possibili da martedì e venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30, mentre sabato solo dalle 9 alle 12.30.
“Un’iniziativa che consente alla cittadinanza di avere per cinque giorni consulti medici gratuiti – ha affermato il commissario Alagna -. I visitatori saranno guidati alla scoperta delle diverse aree con la possibilità di ricevere consigli e informazioni da un team di esperti per poter correggere eventuali abitudini scorrette che possono nuocere alla salute.
Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Midili. “Tantissime persone – ha sottolineato il primo cittadino avranno l’opportunità di controllarsi grazie a questo Villaggio della salute. Quando la medicina si sposta e si reca nei luoghi di maggiore concentrazione di cittadini, diventa un ottimo servizio per la collettività fatto in maniera intelligente e intuitiva”.
“Siamo bene lieti – ha aggiunto Santi Grillo direttore del Parco Corolla – di ospitare questa iniziativa perché è importante avvicinare la sanità ai cittadini senza alcune barriere burocratiche. Gli utenti infatti potranno usufruire direttamente di questi servizi e di alcuni approfondimenti attraverso visite specialistiche. Continuiamo inoltre a collaborare con le autorità sanitarie in modo proficuo per incentivare le vaccinazioni”.
Durante il percorso previsti screening per la prevenzione di diverse patologie.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.