Condividi:

Iniziata la realizzazione di un’altra edicola da 25 loculi all’interno del cimitero comunale, ma l’Amministrazione intende cambiare rotta per evitare i continui interventi tampone che non consentono una pianificazione a medio e lungo termine.

Per questo il sindaco ha annunciato l’intenzione di inviare un atto di indirizzo agli uffici di predisporre quanto necessario per la realizzazione di un progetto di finanza che permetta di poter disporre di un numero di loculi in grado di fronteggiare le necessità che di anno in anno si presentano. Chiaramente il percorso non sarà semplice come quello delle edicole prefabbricate, ma – sostiene l’Amministrazione – è fondamentale iniziare per evitare di ripetere l’amara abitudine di dover registrare la presenza la presenza delle bare nella camera mortuaria in attesa di sistemazione.
Sarà ripreso anche il percorso di assegnazione dei terreni alle Società di mutuo soccorso, così come peraltro deliberato dalla Giunta nel lontano 2014, che in questi anni si è bloccato.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.