Condividi:

La giunta municipale ha approvato il progetto “Luce a Sud” all’interno del bando della SIAE con il quale si intendono sostenere progetti di promozione culturale e di attività culturali nelle periferie urbane che coinvolgano sotto il profilo organizzativo e/o produttivo giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore a 35 anni residenti nel territorio italiano nei settori Arti visive, performative e multimediali, Cinema, Teatro e Danza, Libri e lettura, Musica che abbiano come ispirazione primaria il tema del confronto con l’altro o il diverso anche ma non solo rispetto alle popolazioni immigrate.

Gli altri provvedimenti esitati nella seduta del 7 agosto e pubblicate sul sito istituzionale dell’Ente riguardano contenziosi legali inerenti principalmente ricorsi avverso contravvenzioni e altre multe per violazione del codice della strada e richieste di risarcimento danni sempre in materia di infortunistica stradale. Giudizi in prevalenza davanti al Giudice di Pace. L’ente sarà rappresentato dal proprio funzionario comunale, dottoressa Rosalba Mangano.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.