Condividi:

La terza commissione consiliare presieduta da Maria Magliarditi ha iniziato questa mattina il confronto con le associazioni del terzo settore assieme alla Consulta che le rappresenta e all’Area marina protetta sulla mozione approvata recentemente dal consiglio comunale su proposta del consigliere Antonio Foti per l’attuazione del progetto “Autism friendly”, integrata dai gruppi di maggioranza.

Ai lavori sono intervenuti anche il presidente dell’associazione “Il Giglio”, Enzo Scaffidi e il presidente della Consulta, Emanuele La Via, oltre agli assessori Francesco Alesci, Simone Magistri e Maurizio Capone e il funzionario dei servizi sociali, Filippo Santoro.
L’obiettivo – sottolinea la presidente Magliarditi – è porre in essere tutti gli atti, le azioni e le iniziative necessarie finalizzate a promuovere il progetto inserendo la nostra città all’interno dei circuiti sensibili e rispettosi dei portatori della sindrome dello spettro autistico. Con le associazioni daremo vita ad una serie di iniziative e momenti di condivisione coinvolgendo anche il mondo del Terzo Settore e da subito insieme all’Area marina protetta sarà attuato nell’area delle ex Casermette il progetto “Adotta una tartaruga”.
In chiusura la presidente ha annunciato altri incontri sulla tematica con i rappresentanti delle attività commerciali ed economiche del centro cittadino.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.