Condividi:

Ieri si è svolto un incontro tra i vertici del gruppo “Tarnav” ed il Sindaco Giorgianni di Lipari, dove è stato ribadito il totale impegno della compagnia di navigazione al servizio dei visitatori che vorranno vivere le Eolie per l’imminente stagione 2020, nel rispetto delle linee guida ministeriali.
Durante la riunione con la giunta eoliana è stato espresso la volontà di poter contribuire alla ripresa economica dell’arcipelago, e per poter integrare i marittimi da sempre selezionati nelle Eolie. Tra i vari argomenti trattati si è data disponibilità con le proprie due grandi unità marittime, di un supporto ai mezzi di linea, per le isole di Vulcano, Lipari e su indicazione dell’amministrazione per le isole di Panarea e Stromboli, così da favorire il soggiorno turistico nell’arcipelago.

Nel colloquio si è inoltre richiesto al Sindaco, soprattutto per il porto di Sottomonastero di Lipari Marina Corta, una maggiore assistenza a terra per la viabilità, l’installazione di un punto informativo che possa far instradare meglio i flussi turistici per le vie delle isole ed un maggior supporto istituzionale. La rinnovata presenza sul mercato della Tarnav è da intendere come volano per incrementare la domanda di vacanze alle Eolie, grazie alla partnership con decine di tour operator che collaborano da anni con la compagnia milazzese. In sintesi, saranno garantite le prescrizioni per le esigenze di mobilità anche dei pendolari e soprattutto sarà riavviata l’occupazione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.