Condividi:

Rimodulazioni in arrivo nelle commissioni consiliari. Il “passaggio” della consigliera Valentina Cocuzza in Forza Italia ha determinato una doppia presidenza per gli “azzurri” (prima e seconda commissione) e la richiesta da parte degli altri gruppi politici di maggioranza di una verifica degli assetti, da intendere come una revisione delle presidenze che in atto sono assegnate oltre che a Cocuzza, a Maria Magliarditi e a Santi Saraò.

Proprio quest’ultimo, alla guida della seconda, ha deciso di fare un passo indietro comunicandolo ufficialmente con una lettera al sindaco, al presidente del civico consesso e a tutti i consiglieri. Ora si aprirà il confronto per scegliere il suo successore.
Nel frattempo, giovedì sera l’Aula, riunita in seduta urgente ha ratificato con 15 voti favorevoli e 1 astenuto (Antonio Foti) la delibera di giunta relativa ad una variazione di bilancio di 3 milioni e 800 mila euro riguardante il settore dei rifiuti, finalizzata a garantire gli equilibri di bilancio come assicurato dal presidente del collegio dei revisori dei conti, dottor Vincenzo Calogero Catalano, rispondendo ad una specifica richiesta del consigliere Foti. Nel corso dei lavori ancora interventi da parte dei consiglieri (Franco Russo e Lorenzo Italiano) sulla necessità di far relazionare in Aula il componente designato dal Comune alla Fondazione Lucifero e di Doddo sui rifiuti presenti nell’area portuale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.