Condividi:

Viene fuori un quadro assai desolante dai controlli del comando dei vigili urbani della città mamertina, avviati nell’ultimo periodo, che hanno portato ad ingenti multe ai danni di più di 10 attività non in regola con i pagamenti comunali di acqua, rifiuti, insegna e suolo pubblico.

Uno scenario desolante quello riscontrato negli ultimi blitz avvenuti in diversi esercizi del centro milazzese, con situazioni di evasione nei confronti del comune che andavano avanti da molti anni. Per i locali, tra cui diverse attività da tempo presenti in città, suona come una vera ‘mazzata’. Questi ultimi devono far fronte adesso ai provvedimenti, appellandosi al fatto che gli adempimenti non sono stati pagati per colpa della crisi economica che attanaglia da anni il commercio e l’artigianato del centro. Per le attività non resta altro che pagare le multe con la possibilità di rateizzare l’importo, ma a rischio c’è la sopravvivenza di più di una decina di attività e di tanti posti di lavoro.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.