Milazzo. Discarica abusiva a Ponente, effettuati controlli sulla radioattività

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Nessun rischio radioattivo nella discarica di Bastione. L’Arpa ha effettuato gli annunciati controlli e come si immaginava non è venuta fuori alcuna criticità tale da poter immaginare situazioni di allarme.

Si potrà dunque procedere con la bonifica nel rispetto del programma che è stata concordato col Comune. In tale ottica già domani i tecnici dell’Agenzia regionale saranno nuovamente sul posto per iniziare la perimetrazione dell’area interessata, assieme ai funzionari del Comune e poi si procederà alla caratterizzazione dei rifiuti.
Subito dopo, si presume la prossima settimana e comunque entro la fine del mese, si andrà a sistemare la rete di contenimento che la Protezione Civile regionale ha previsto per evitare che il materiale possa finire in mare con gravi danni per l’ecosistema.
Quindi, in attesa dell’erogazione del finanziamento da parte del governo nazionale, si cercherà di quantificare i costi per la bonifica, individuando anche il sito dove conferire i rifiuti.
Una prima verifica ha portato ad escludere una tale evenienza che nel territorio mamertino dove non ci sono neppure idonee aree per lo stoccaggio. I rifiuti dunque saranno raccolti e subito trasferiti in discarica.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.