Condividi:

Un boato fragoroso ha interrotto la quiete di questa notte, intorno alle 1.30, in via Massimiliano Regis: terrore per un guasto alla centralina dell’Enel che, ha causato lo scoppio della cabina elettrica di trasformazione e di un unita’ regolatrice posta all’interno di un ingresso laterale della nota azienda di vetri di via Maio Mariano, ubicata a distanza ravvicinata dalle abitazioni.

La violenza della rovinosa esplosione è stata talmente potente da svegliare il vicinato ed ingenerato momenti di preoccupazione tra i residenti delle palazzine, che si sono precipitati in strada o sui balconi, appena avvertito un forte odore di gas e alzarsi una colonna di fumo. Subito sono stati contattati i Vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno raggiunto il luogo dell’accaduto insieme ad una volante dei Carabinieri e si sono accertati che al guasto non seguissero conseguenze di altro tipo e ripristinato la sicurezza dell’area, dopo aver individuato l’accesso per intervenire. Sul posto, è arrivato il proprietario dell’ azienda per facilitare le operazioni nella struttura. Ancora da accertare l’origine dell’innesco.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.