Condividi:

Intercettare le risorse messe da disposizione dal ministero dell’Interno e da quello dell’Istruzione per riqualificare le strutture scolastiche.

Il sindaco Pippo Midili e l’assessore ai lavori pubblici Santi Romagnolo hanno formulato un atto di indirizzo al dirigente del settore tecnico per la predisposizione di tutti gli atti finalizzati alla partecipazione dell’Avviso pubblico, che scadrà il prossimo 21 maggio per la riqualificazione dell’asilo nido comunale di San Pietro e della scuola dell’infanzia ex Omni da destinare a piano terra a centro polifunzionale per la famiglia e al primo piano a scuola dell’infanzia.
Le risorse disponibili sono consistenti. Ben 700 milioni di euro: 100 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023 e 200 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2024 al 2034 per il finanziamento degli interventi relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e scuole dell’infanzia. Il contributo massimo erogabile per ciascun progetto non può superare la somma complessiva di 3 milioni di euro.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.