Milazzo. A “Il Giardino Letterario” il Prof. Pira presenta “Piraterie”. Ass. Presti: “Bel libro frutto di studi e approfondimenti”

Macrolibrarsi

Un altro appuntamento interessante si è svolto nella prestigiosa Villa Vaccarino in occasione della III rassegna culturale “Il Giardino Letterario” edito dal comune di Milazzo. È stato presentato il libro PIRAterie (Medinova, pp. 136, euro 11) del sociologo Francesco Pira, appena rientrato dalla Spagna dove è stato relatore a Valencia in un congresso internazionale, arrivato nel comune mamertino per far conoscere il proprio lavoro di ricerca e l’impegno sociale: i diritti del testo saranno devoluti alla LCIF Lions International Foundation per l’acquisto di vaccini per i bambini del Terzo Mondo.

L’evento è stato introdotto dall’Assessore alla Cultura Salvo Presti ed è entrato nel vivo grazie alla Prof.ssa Antonietta Micali che ha dialogato con l’autore Francesco Pira.

Sono stati messi in prospettiva i concetti chiave del testo verso un’analisi delle nuove strutture sociali e dei nuovi paradigmi condizionati dai social media: politica, relazioni interpersonali, ma anche il rapporto con la fede e la concezione di noi stessi.

“È cambiato il nostro modo di percepire la politica, la vita, il rispetto degli altri – esordisce il professor Francesco Pira docente di comunicazione e giornalismo all’Università di Messina- dopo aver ringraziato i presenti –. Un grande sociologo che si chiama Morozov parla di determinismo tecnologico: noi ci stiamo nascondendo dietro la rete continuando ad attribuire al mezzo tutte le nostre inefficienze. La mia collega la brava professoressa Marianna Gensabella definisce la società contemporanea non più liquida come Bauman ma gassosa. Questo perché sta costantemente evaporando il nostro modo di essere, i valori, i contenuti. Stanno sparendo i confini ideologici a favore di un sovranismo e di un populismo che non sarà un vantaggio per le nuove generazioni”.

L’incontro si è chiuso con gli interventi del pubblico che, stimolato dal lavoro del sociologo, ha posto domande sulle possibili soluzioni e sulle responsabilità delle istituzioni.

Anche l’anno scorso il professor Francesco Pira è stato ospite del “Giardino Letterario” presentando il suo penultimo saggio “Giornalismi” e dialogando con Rossana Franzone.

PIRAterie ha riscosso molto successo al Festival Internazionale Taobuk di Taormina ed è stato presentato in diverse librerie, teatri e rassegne letterarie. Continua il tour con il prossimo appuntamento previsto venerdì 19 luglio a Santa Croce Camerina, davanti alla famosa casa del Commissario Montalbano.

L’assessore Salvo Presti ha ringraziato la F.I.D.A.P.A. sez. di Milazzo, molto attiva nel territorio portando aventi diverse iniziative, e Angelica Furnari, titolare della libreria Mondadori, situata nella centralissima via Giacomo Medici, dove è possibile trovare le copie di PIRAterie.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.