Condividi:

Cura dei dettagli e grande attenzione nella rievocazione. L’associazione teatrale “Borgo Antico” ha proposto il “Presepe vivente”, all’interno della Cittadella fortificata riscuotendo apprezzamenti da parte dei visitatori, alcuni dei quali hanno raggiunto la zona del Borgo col trenino turistico.

Rappresentazioni teatrali, danze e giochi medievali, ma anche canti e giocolieri nei vari ambienti del Castello. Coinvolto anche lo spazio espositivo del Mu.ma, dove è stato posizionato, sotto il grande scheletro di Siso, il presepe donato lo scorso anno dal Liceo Articoli “Renato Guttuso” di Milazzo, creato interamente attraverso l’utilizzo di materiali naturali trovati in spiaggia, che hanno dato vita al “l’adorazione dei Magi”.

Tre ancora le giornate per ammirare il grande lavoro portato avanti dall’associazioneguidata da Enzo Paci: domenica 26 dicembre, 2 Gennaio e infine Giovedì 6 Gennaio sempre dalle ore 17:00. Ovviamente obbligatorio per l’accesso il Green pass.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.