Condividi:

Si è svolta a palazzo dell’Aquila una riunione tra l’assessore allo Sport, Pippo Crisafulli ed i rappresentanti delle società sportive cittadine. Un confronto che nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale doveva gettare le basi per la programmazione della nuova stagione per quel che concerne l’uso delle strutture, ma che, almeno inizialmente è stata occasione di lamentele da parte di qualche esponente per la carenza di strutture, l’inesistente manutenzione degli impianti, la difficile gestione degli stessi per gli allenamenti e per le gare.

Considerazioni che lo stesso Crisafulli in parte ha condiviso evidenziando che «proprio per queste ragioni si è deciso di portare avanti una pianificazione che vada ad attenzionare con pari dignità tutti i sodalizi». E uno dei punti chiavi riguarda la presenza di tante società a fronte di pochi impianti, specie per quel che riguarda il calcio. In tal senso si è chiesta la collaborazione di tutti i sodalizi per evitare antipatiche sovrapposizioni, specie nelle strutture del Ciantro e di San Pietro.
Per quanto riguarda gli altri sport, l’assessore ha confermato la disponibilità del nuovo Palasport che – ha assicurato – a breve dovrebbe consentire anche l’accesso del pubblico – mentre per il vecchio Palatukory della riviera di Ponente, dovranno essere fatte delle valutazioni in tema di sicurezza. Per quel che concerne invece le palestre scolastiche tutto rimarrà come lo scorso anno secondo un calendario che assicura spazio a tutti. Relativamente alla manutenzione, «essa sarà possibile con l’approvazione dei bilanci».

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.