Condividi:

Anche quest’anno grazie alla sinergia tra Comune e le due Pro loco cittadine sarà assicurato nel periodo estivo il servizio di informazione ai turisti. Si inizierà col Punto presente al porto per poi riproporre lo stesso servizio alla stazione ferroviaria.
Questa mattina a palazzo dell’Aquila si è tenuto l’incontro tra l’assessore al turismo Pierpaolo Ruello e i rappresentanti delle due associazioni Angelo Maimone (Pro loco Mylae) e Pasquale Saltalamacchia (Pro loco Milazzo).
Le due associazioni hanno assicurato che gestiranno direttamente il servizio di informazione turistica senza alcun onere per il Comune provvedendo anche alla pulizia e alla manutenzione ordinaria del gazebo al porto e del locale alla stazione.
«Come già avvenuto lo scorso anno l’obiettivo era quello di assicurare al turista la necessaria assistenza – ha affermato l’assessore Ruello – e mostrargli l’offerta della città: dalla cultura all’arte, passando per l’Ambiente grazie alla straordinaria Area marina protetta di Capo Milazzo.
Il Comune non ha tra i propri dipendenti interni figure con la qualificazione necessaria a gestire tale Punto in-formativo, avuto particolare riguardo alla conoscenza delle lingue straniere, ma anche -sulla scorta degli orari svolti – in grado di assicurare la presenza nelle giornate di sabato e domenica. Per questo abbiamo puntato sempre sulle Pro Loco che in questi anni hanno assicurato collaborazione all’Amministrazione».

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.