Condividi:

Il dipartimento di Protezione Civile ha diramato oggi pomeriggio un avviso di condizioni meteorologiche con stato di allerta arancione per la giornata di domani – giovedì 14 ottobre. Le previsioni ipotizzano forti e consistenti piogge che in alcuni tratti potrebbero assumere il carattere del nubifragio.

In virtù di ciò il sindaco Midili ha disposto la chiusura di tutte le scuole cittadine, ai fini della salvaguardia dell’incolumità degli studenti e del personale, stante che in situazioni analoghe si sono verificati allagamenti in quasi tutto il territorio comunale con danni di grave entità alle strade.

Si invitano altresì i cittadini a comportamenti prudenti. Qualsiasi necessità potrà essere segnalata tramite centralino del Comune. In caso di situazioni di emergenza sarà attivato il centro operativo comunale.

Il comando dei vigili urbani ha disposto la chiusura dell’asse viario ha disposto la chiusura dell’asse viario dalla SS113 in direzione Milazzo per ragioni di sicurezza. L’abbondante pioggia di queste ore ha infatti reso il manto stradale particolarmente insidioso in diverse zone.

Per raggiungere dunque la città del Capo occorre percorrere o la strada adiacente la Raffineria oppure quella che da Olivarella, conduce attraverso via della Concordia a Grazia e poi in via Gramsci, nella riviera di Levante.

Sul posto sono presenti i vigili urbani per regolare la circolazione.

Intanto gli operai e i tecnici del Comune assieme ai vigili urbani stanno monitorando le zone a maggior rischio allagamenti assicurando il necessario supporto a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. In atto le maggiori criticità sono segnalate a Vaccarella, a piazza Roma e nel centro cittadino, mentre migliora in altre zone che solitamente diventano a rischio transitabilità. Nessun allarme si registra nella Piana e nella zona di Bastione dove sono state effettuate delle verifiche presso il torrente Mela. Ad assicurare un supporto al personale comunale anche i dipendenti delle imprese che sono impegnati in lavori per conto del Comune.
L’attività di controllo e assistenza opererà anche nelle ore notturne per fronteggiare eventuali situazioni di emergenza e resterà costante sino a quando la violenta perturbazione che ha raggiunto pure l’hinterland tirrenico rimarrà tale.

Il sindaco, che ha pure effettuato personalmente dei sopraluoghi, è costantemente in contatto con la Protezione Civile, informando la Prefettura sull’evolversi della situazione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.