Condividi:

Avviati oggi i lavori di messa in sicurezza della banchina di piazza Ngonia del Tono che è stata interessata da un cedimento strutturale a seguito di eventi meteorici eccezionali che si sono registrati negli ultimi anni.

Dopo la consegna delle aree da parte del demanio (in quanto i manufatti ricadono nell’area di competenza dello stesso) la ditta impresa edile “Teatino Gaetano” – aggiudicataria dell’appalto per l’importo di 27.609,34 euro (oltre oneri per sicurezza e Iva) ha proceduto alla recinzione del cantiere per dare esecuzione al progetto esecutivo redatto dall’ing. Fabio Marino per l’importo di 40 mila euro che consentirà – come ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Santi Romagnolo – di scongiurare ulteriori crolli limitando così i pericoli per la pubblica e privata incolumità e contestualmente mantenere un adeguato decoro alla fascia di arenile limitrofa alla Ngonia del Tono”.

“Grazie a questo intervento, finanziato con fondi comunali saranno rimosse le criticità esistenti che si trascinavano da oltre due anni, con numerosi cedimenti – ha aggiunto il sindaco Pippo Midili – e si riporterà l’area in condizioni di normalità così come auspicato non solo dai residenti ma da chi è solito frequentare quello che viene definito uno degli angoli più suggestivi di Milazzo”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.