Condividi:

E’ stato presentato nei giorni scorsi alla stampa internazionale lo spot commerciale girato anche all’interno del Castello e al Borgo del nuovo veicolo Skoda Karoq. 

La casa automobilistica ceca, oggi appartenente al Gruppo Volkswagen, ha infatti scelto la Sicilia per lanciare sul mercato il Suv. Particolarmente apprezzate dalla produzione Film Team le bellezze del nostro complesso monumentale da aver dedicato ampio spazio nelle riprese alla nostra città e alla cittadella fortificata. Due le versioni realizzate dello spot: una versione breve della durata di poco meno di un minuto e mezzo e la versione estesa di circa 15 minuti.
Una straordinaria cartolina di immagini della Sicilia e di Milazzo da cui hanno già iniziato ad attin-gere le testate giornalistiche per le recensioni sulla vettura.
“E’ un modo per fare conoscere il più possibile anche all’estero la storia e il fascino del nostro Ca-stello – afferma l’Assessore al Turismo Piera Trimboli – Per questo motivo con l’assessore Salvo Presti, per il tramite del nostro esperto Pierpaolo Ruello, non abbiamo esitato a collaborare”.
“Skoda è un’azienda internazionale – dichiara l’assessore ai Beni Culturali Salvo Presti – e anche uno spot pubblicitario di questo tipo rappresenta una soddisfazione e un buon metodo di promozione d’immagine della Città e sintesi di come la valorizzazione dei Beni monumentali possa passare anche attraverso il concetto di impresa”.
Nell’ultimo anno Milazzo è stata location anche di altri set di cinema e di pubblicità come avvenuto per la registrazione dello spot per il Bonus Cultura App 18, girato a Capo Milazzo e promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e le riprese del film gotico- horror co – prodotto da Rai Cine-ma “Cruel Peter” del regista Christian Bisceglia ambientate all’interno del cimitero di Milazzo.

Di seguito i link per guardare le due versioni dello spot:

https://media.skoda-auto.com/en/_layouts/Skoda.PRPortal/videos.aspx

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.