Condividi:

Prosegue l’impegno della terza commissione consiliare presieduta da Maria Magliarditi nell’attuazione del progetto Autism friendly”. Dopo l’incontro con i rappresentanti di alcune associazioni, oggi il confronto ha riguardato l’Asp e i commercianti. Entrambi hanno dato la disponibilità ad essere parte attiva di questa progettualità che punta a coinvolgere le persone con autismo.
«L’obiettivo – sottolinea la presidente Magliarditi – è porre in essere tutti gli atti, le azioni e le iniziative necessarie finalizzate a promuovere il progetto inserendo la nostra città all’interno dei circuiti sensibili e rispettosi dei portatori della sindrome dello spettro autistico. Devo dire che sto trovando grande disponibilità. Autism friendly è un progetto che vuole far vedere Milazzo con una prospettiva diversa. Tutto nasce dalla convinzione che sentirsi parte di una città sia molto di più rispetto a viverci e basta. Da questa idea muove la creazione concreta di una rete a misura di autismo; una rete di commercianti della città che con le loro attività aprono, con convinzione e formazione, le porte al mondo dell’autismo.
Ora ¬– conclude Magliarditi – puntiamo anche ad allargare ai gestori di lidi che già in altre zone d’Italia hanno dimostrato di mettersi in gioco e aderire al progetto “Friendly Autismo Beach” che prevede attraverso una formazione gratuita e una serie di momenti d’incontro, la capacità di accogliere nelle proprie strutture le persone con autismo e le loro famiglie».

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.