Condividi:

La giunta municipale ha approvato un atto di indirizzo per il rinnovo del protocollo d’intesa tra il Comune di Milazzo, la Libera Università per la terza età, l’istituto “Majorana” e l’Auser onlus Messina, che era stato sottoscritto nel luglio del 2011, al fine di mettere a disposizione a titolo gratuito dei locali per le attività che l’Università porterà avanti in questo periodo di emergenza sanitaria.
Le prescrizioni imposte dai decreti governativi sul distanziamento sociale a causa del Covid 19 limitano infatti, al momento, gli spazi all’interno dell’istituto tecnico Maiorana che sino ad ora ha accolto l’associazione.
L’Amministrazione comunale ha così deciso di assicurare un supporto logistico, ha autorizzato l’uso di Palazzo D’Amico, nei giorni compresi tra il lunedì ed il giovedì, nonché l’uso per due giorni alla settimana per la durata di due ore, il teatro Trifiletti e una struttura sportiva individuata dagli uffici comunali.
Il protocollo d’intesa avrà la durata di nove anni.
“Il nostro obiettivo – ha detto il sindaco Giovanni Formica – era quella di ulteriormente proseguire nel supporto delle meritorie attività di promozione culturale realizzazione dall’associazione perché caratterizzate da grande apprezzamento e successo di partecipazione da parte della cittadinanza anche al fine di sconfiggere fenomeni di isolamento sociale. Al fine di un ulteriore consolidamento di tale esperienza abbiamo deciso di rinnovare la convezione e, in questa fase di limitazione della fruizione degli spazi, mettere a disposizione delle strutture comunali, subordinandole comunque allo svolgimento di attività a carattere prioritario promosse dall’Amministrazione”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.