Condividi:

La conferenza di servizio convocata ieri pomeriggio al Ministero dell’Ambiente per il rilascio della nuova Autorizzazione integrata ambientale alla Raffineria è stata aggiornata al 28 marzo per consentire ai Comuni di Milazzo e San Filippo del Mela di definire con l’azienda petrolifera una intesa finalizzata a fare chiarezza sulla situazione sanitaria del comprensorio.

Nelle riunioni dei giorni scorsi si è parlato di uno studio epidemiologico che la Raffineria andrebbe a finanziare e che gli amministratori dei due Comuni affiderebbero ad un soggetto terzo.

Il sindaco Formica e il commissario Biancuzzo hanno inviato nei mesi scorsi alla Commissione mi-nisteriale delle osservazioni finalizzate all’inserimento nelle prescrizioni dell’Aia di un abbattimento delle emissioni del 50% rispetto ai valori consentiti dalla legge. Prescrizioni ritenute troppo restrittive dalla Ram che al riguardo ha presentato un ricorso al Tar.
Al tavolo romano di mercoledì hanno partecipato il sindaco Giovanni Formica, il commissario stra-ordinario di San Filippo del Mela Alfredo Biancuzzo e il direttore generale della Ram Piero Maugeri.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.