Condividi:

Sabato 3 luglio, dalle ore 19 alle 24, si svolgerà a Milazzo la “Notte dei musei” nell’ambito dell’evento della “17e Nuit Européenne des Musées” organizzato dal ministero della Cultura Francese. Diverse le iniziative previste.
Il Museo Etnoantropologico e Naturalistico “Domenico Ryolo”, allestito nei locali comunali dell’ex Carcere Femminile di via G. B. Impallomeni, ed il punto espositivo dedicato all’eroico Luigi Rizzo saranno visitabili dalle 21:30 alle 00:30.
Aperto dalle 19 a mezzanotte anche il Castello dove le associazioni “Imago Vitae”, “SiciliAntica Milazzo”, “Mu.Ma” e “Tonosolemare”, ospitate ciascuna col proprio spazio espositivo all’interno della cittadella fortificata, si sono fatte promotrici, con l’Amministrazione comunale che patrocina l’evento di alcuni incontri. Nel dettaglio il Mu.Ma ospiterà la conferenza “Il Mare di Notte” tenuta dal professore Mauro Cavallaro, conservatore del Museo della Fauna dell’Università di Messina.
SiciliAntica invece proporrà la conferenza “Viaggio nella ricerca archeoastronomica” in Sicilia (Balze Soprane, Thapsos & Valle dei Templi ) a cura di Davide Gori, mentre il maestro Nino Pracanica di Imago Vitae si esibirà con performances e le maschere del suo repertorio.
L’associazione Tonosolemare infine riaprirà il piccolo Museo della Tonnara, arricchito di nuovi reperti, per celebrare le tradizioni delle storiche tonnare Milazzesi.
Previste anche visite gratuite grazie alla disponibilità dell’associazione Guide Turistiche Eolie – Messina – Taormina.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.