Condividi:

Salgono i contagi a Milazzo. L’Usca ne ha accertati 20, sei in più rispetto a due giorni fa.

“Apprendiamo dall’ultima rilevazione dell’ASP che i concittadini contagiati sono 20 – afferma il sindaco Pippo Midili – confermando dunque le preoccupazioni di chi era consapevole che dal lavoro di mappatura massiva dei contagi sul territorio potessero emergere nuove positività al Covid-19. Temiamo, anche se speriamo di essere smentiti che nei prossimi giorni il numero di contagi continuerà a crescere. Per questo rinnovo – come ho fatto nel corso della diretta Fb di ieri sera – l’appello ai miei concittadini di attendersi scrupolosamente alle misure di contenimento adottate dai governi nazionale e regionale. La situazione richiede massima attenzione e senso di responsabilità da parte di tutti ed in particolare dei più giovani. Lo dobbiamo alle persone anziani e fragili, ma anche a coloro che svolgono attività commerciale e che rischiano di essere penalizzati in caso di ulteriori provvedimenti restrittivi”.

Quindi facendo riferimento al potere dato ai sindaci di chiudere piazze e strade per evitare assembramenti, il sindaco ha detto che in questa fase è sua intenzione evitare provvedimenti e operare dei controlli nei luoghi di aggregazione col supporto delle forze dell’ordine. “Ma invito i ragazzi alla collaborazione, indossando le mascherine (sempre) e rispettando il distanziamento sociale. “E’ un tentativo di evitare di adottare provvedimenti che limitano ulteriormente le libertà personali”.

E da questa sera sono scattati controlli nelle zone che solitamente sono affollate dai ragazzi.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.