Condividi:

Drammatico impatto nel pomeriggio di ieri intorno alle 18.30, tra un Audi A4 e una vespa con a bordo il 38enne morto nel terribile incidente nel quartiere di Fiumarella.

Massimo Montecucco, dipendente di Mare Pulito, società marittima di antinquinamento, dopo il turno di lavoro, mentre stava facendo rientro a casa si è scontrato con una vettura proveniente dal senso inverso e lo schianto contro l’asfalto. L’uomo già una ventina di anni fa era stato vittima di un grave incidente stradale. Lo scorso 11 novembre aveva festeggiato con amici e parenti il suo trentottesimo compleanno.

La dinamica è ancora da accertare. Non è chiaro se uno dei due mezzi fosse in fase di sorpasso o se abbia perso il controllo causando il terribile impatto. Il centauro è stato sbalzato prima sul parabrezza e poi sull’asfalto ed è morto sul colpo. Sul posto vigili urbani e carabinieri. L’incidente è avvenuto nel tratto di strada che collega il complesso degli alloggi popolari con la frazione San Pietro.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.