Condividi:

L’entusiasmo trascinante del Sindaco Filippo Taranto che alza al cielo il cartello di “Comuni Fioriti” appena consegnato da Michele Isgrò coordinatore dell’omonimo circuito nazionale, chiude una intensa e ben riuscita “giornata della bellezza”. Un tavolo di relatori di altissimo profilo tra cui il Deputato Nazionale On.Le Serena Pellegrino nota per essere prima firmataria del disegno di Legge per la modifica all’art.1 della Costituzione, che prevede l’introduzione della “bellezza” come elemento dell’identità nazionale.

La giornata, organizzata in collaborazione con l’ordine degli Architetti di Messina e moderata dall’Arch. Cettina Lenzo Assessore alle Politiche Sociali di Montalbano si è aperta con un accorato intervento dell’On.le Marcello Greco che ha focalizzato l’importanza di un ritorno alla bellezza anche della politica, primo supporto per tutte quelle entità, associazioni, amministratori, tecnici e operatori che hanno a cuore la cura del territorio nel senso più ampio. A sviluppare i temi più intrinseci della bellezza in chiave di valorizzazione architettonica, urbanistica e strutturale delle città in questo caso dei borghi sono stati gli architetti Giovanni Lazzari Presidente dell’Ordine Architetti Messina e Pino Falzea Presidente della Fondazione Architetti Messina, interventi corali con un denominatore unanime e fortemente espresso dall’artista Antonino Presti Presidente della Fondazione Fiumara d’Arte: “facciamo tuonare i tamburi della bellezza”, ha detto, quale essenza e ricchezza dell’animo che nutre veramente l’uomo. Dopo un breve saluto dell’On.le Vecchio e di Fabio Bagnasco curatore del Montalbano Mistico Fest si è passato alla cerimonia di consegna del cartello Comuni Fioriti già assegnato ad Alba il 15 Novembre ma non ritirato in tale occasione: “il fiore è l’emblema effimero ma assoluto della bellezza” ha esordito Michele Isgrò nel consegnare il cartello Comuni Fioriti e non poteva esserci giornata più indicata per la consegna di questo nuovo riconoscimento per il borgo di Montalbano che alla prima partecipazione ottiene la valutazione di due fiori su quattro. Madrine e testimonial di bellezza dell’evento le Miss Stella Giunta e Asia Tramontana.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.